Netflix sbarca in Italia ad ottobre 2015

Alessio Taverniti 9 giugno 2015 3
Netflix sbarca in Italia ad ottobre 2015

Italiani, siete pronti ad abbonarvi a Netflix? Da ottobre 2015 sarà possibile grazie all’arrivo in Italia del colosso che sta rivoluzionando mezzo mondo con i video in streaming. Gli utenti potranno accedere al gigante delle telecomunicazioni e avere a disposizione serie TV e film su qualsiasi schermo connesso ad Internet.

Al lancio l’offerta includerà alcune serie tv originali Netflix come Marvel’s Daredevil, Sense8, Bloodline, Grace and Frankie, Unbreakable Kimmy Schmidt e Marco Polo, documentari come Virunga, Mission Blue, la docu-serie Chef’s Table ma anche spettacoli comici.

Queste le parole del CEO di Netflix, Need Hastings, al mensile Wired:

“Per 50 anni abbiamo avuto la tv lineare – avverte -, ma ogni cosa ha il suo tempo e prima o poi viene sostituita: la tv del futuro sarà un grande iPad”.

Che il mondo si stia evolvendo verso una nuova televisione digitale è vero, ma la TV resta ancora la regina dei media in Italia convogliando più della metà delle risorse spese annualmente dalle aziende per l’informazione commerciale.

Il Web è in fermento è stiamo osservando ogni giorno innovazioni tecnologiche, soprattutto nel mondo della comunicazione sociale su Internet. Chi non si adatta ai cambiamenti è fuori dal business.

Come sosteneva il padre dell’evoluzione, Charles Darwin:

“Non è la specie più forte che sopravvive all’evoluzione, ma quella che meglio si adatta ai cambiamenti”.

Attraverso le pagine di Wired l’inarrestabile Ceo di Netflix dichiara ufficialmente guerra alla Tv come l’abbiamo conosciuta sino ad ora, e promette di trasformare il piccolo schermo in un mega tablet con app al posto dei canali

Lo streaming video è il presente. D’altronde, volete perdere la comodità di guardare il vostro film preferito direttamente sul vostro tablet o smartphone?

Come preferisci guardare i tuoi film preferiti?

3 Comments »

  1. zoi 13 giugno 2015 at 09:13 -

    Complimenti, ottima lettura. Posso segnalarti questa intervista a Pietro Guerrieri, direttore generale di SES Astra Italia, sul futuro della tv italiana? https://www.youtube.com/watch?t=200&v=pxZg5u7lJiw

  2. Alessio Taverniti 13 giugno 2015 at 17:32 -

    Ciao Zoi,
    grazie mille, mi fa piacere che ti sia piaciuto il post. Ho appena guardato il tuo video e devo dire che è molto interessante, complimenti!
    Buona continuazione.

    Alessio

Leave A Response »